Quali attività di marketing per e-commerce puoi fare con 250€ al mese?

Hai sviluppato il tuo e-commerce dando fondo a tutti i tuoi risparmi...e adesso ti rimangono 250€ circa al mese per promuoverlo? Vediamo come tirarti fuori da quest'impasse.

Sia chiaro: per far vendere un e-commerce ci vogliono TANTI soldi. Potresti esserti fatto l'idea che la pubblicità on-line sia molto economica, o che basti aprire Instagram per attrarre clienti al tuo sito, ma non è così.

Però non scoraggiamoci e vediamo come puoi sfruttare al meglio questo budget.

 

Gli obiettivi (realistici) che puoi raggiungere con un budget di 250 € al mese per la promozione di un piccolo e-commerce

Per prima cosa, specifico che con un simile budget si può promuovere un e-commerce a livello locale (nazionale al massimo, stringendo molto il pubblico). Scordati quindi di promuoverti nel mondo. Come nell'articolo "Hai un negozio e 150 € di budget marketing al mese? Ecco quali attività puoi fare" torno a ripetere: non ti aspettare miracoli

Le vendite non fioccheranno, ma potrai iniziare a farti conoscere e a ricevere i primi ordini, arrotondando le entrate del negozio. Ti sembra poco? Ricordati che ormai un e-commerce ce l'hai e, senza alcuna attività di promozione, farà le ragnatele. 🕸️

 

Vuoi risultati migliori rispetto a quelli che ti sto prospettando?

Allora scarica i nostri pacchetti e consulta la proposta "Intermediate" al posto della "Local"

 

pacchetti small business

 

 

Quali attività di digital marketing puoi realizzare con un budget di 250 € mensili?

Le possibilità, sebbene non infinite, sono più di una. Quella che leggerai qui sotto è una lista pensata secondo questo principio: quando si hanno budget ridotti è meglio cercare di fare più attività possibili in autonomia, demandando solo quelle strategiche o molto tecniche.

 

  • Avvio di progetto con allineamento strategico

Il tuo e-commerce DEVE distinguersi dagli altri. Se sei uno tra i tanti...purtroppo parti molto svantaggiato.

Per capire cosa ti caratterizza e perché i clienti dovrebbero rivolgersi a te (e non ad un altro) è necessaria una call iniziale con il consulente che ti segue.  In questo modo, emergeranno i punti forti del progetto e saranno questi ad essere promossi ed amplificati. 

 

  • Potenziamento del Business Manager

Uno dei canali principali di promozione di un e-commerce sono i social media (Facebook e Instagram per il B2C). Ma le campagne pubblicitarie non possono essere avviate se il Business Manager* non è correttamente settato a livelli avanzati. 

Quest'attività comprende alcuni passaggi (trascurati da quasi tutti i piccoli e-commerce) quali: creazione e settaggio Pixel, apertura account pubblicitario, creazione dei principali eventi di conversione, aggiunta utenti, collegamento pagine social. 

*piattaforma per gestire in maniera professionale Facebook e Instagram

 

business manager

 

 

  • Implementazioni tecniche sulla piattaforma e-commerce

La tua piattaforma è predisposta alla vendita, ma non è nativamente collegata ai tuoi account di analisi (come Google Analytics) o di pubblicità (ad esempio Facebook Ads o Google Ads). Questo significa due cose:

1) non stai raccogliendo dati (quanti carrelli abbandonati? Quante transazioni mensili? Da che canale digitale vengono i tuoi clienti? Quanto ritorno hai sull'investimento? Quante vendite ti ha portato la pubblicità? Ecc)

2) non puoi ottimizzare le campagne pubblicitarie o fare retargeting (perché non stai monitorando adeguatamente le aggiunte al carrello e gli acquisti e non stai tracciando i visitatori al sito)

Quindi? Quindi un professionista deve intervenire e deve fare in modo di implementare tecnicamente la piattaforma per attivare tutti gli automatismi e la raccolta dati fondamentali per un qualsiasi negozio on-line, anche con fatturati molto piccoli. Il costo dell'attività è una tantum, pertanto lo ammortizzerai nel tempo

 

dati ecommerce analytics

 

  • Facebook Shop

La creazione dello shop permette di: creare pubblicità dinamiche, far visualizzare i prodotti agli utenti in uno spazio dedicato, taggare i prodotti sui social media (anche Instagram) rimandando l'utente al sito con un click.

Si tratta di un boost pazzesco alla tua attività sui social media e alle tue pubblicità.

Anche in questo caso, il corretto collegamento tra il tuo e-commerce e i social media va fatto da un professionista, che farà anche in modo che i prodotti (prezzo, giacenze, disponibilità, varianti prodotto, nuovi articoli) si aggiornino automaticamente rimanendo sempre allineati con il tuo e-commerce.

 

Questa proposta di attività ti sta stuzzicando?

Scarica i nostri pacchetti e consulta quello denominato "Local"

 

pacchetti small business

 

 

  • Creazione di pubblici personalizzati nel Business Manager

Anche questo è un aspetto un po' tecnico da spiegare. Posso però dirti che questo passaggio, se fatto seriamente, permette di creare pubblici caldi (ad esempio clienti attuali o persone che hanno aggiunto i prodotti al carrello e possono essere facilmente portati all'acquisto) e pubblici "tiepidi" (ovvero persone potenzialmente molto interessate a quello che vendi). 

Risultati? Possiamo fare pubblicità PROPRIO a loro, con un tasso di successo molto maggiore rispetto ad altre strategie. 

Il professionista che ti segue testerà questi pubblici inserendoli come destinatari delle pubblicità e vedrà quali performano meglio, portando le tue campagne ad ottenere sempre più vendite.

E sai questo cosa significa? Risparmiare budget e attrarre più persone veramente interessate ai tuoi prodotti/servizi.

Anche questa spesa, come quella sopra, è una tantum, quindi la ammortizzerai nel tempo.

 

  • Sponsorizzazione di post sui social media

Quanti dei tuoi followers vedono i tuoi post? Pochi, vero? Eppure ci sono dei contenuti particolarmente interessanti che dovrebbero essere visti da molte più persone. Ad esempio un nuovo prodotto, una promozione, un nuovo servizio...

Ecco che entriamo in gioco noi professionisti del digital advertising, provvedendo a sponsorizzare i tuoi post più importanti e dando loro una potenza e una visibilità che non avrebbero MAI avuto senza una spinta pubblicitaria.

Questo investimento si trasforma in: più persone che conoscono il tuo brand, più persone (interessate) che visitano il sito, condivisione dei post, crescita dei follower delle pagine social, maggiori reazioni e commenti ai post.

Qui sotto un esempio, a grandi linee, dei risultati che otterresti con vari step di investimento:

 

risultati post sponsorizzato

 

  • Campagne pubblicitarie sui social media

Ancora pubblicità? Ebbene sì: un e-commerce vive (anche e soprattutto) di pubblicità. Quindi nel tuo investimento di 250€ al mese rientrano anche delle belle campagne dinamiche per mostrare i tuoi prodotti ad utenti in target. 

Queste campagne funzionano particolarmente bene perché "pescano" i prodotti dal tuo Facebook Shop e li mostrano agli utenti che potrebbero essere maggiormente interessati all'acquisto. Ogni utente vede quindi una lista diversa di prodotti, personalizzata in base alle proprie preferenze di acquisto.

 

  • Minireport

Data la gran mole di attività che comprende questa lista, direi che un report periodico per fare il punto della situazione con il tuo consulente e vedere che frutti stai raccogliendo...è il minimo!

 

Vuoi un riassunto delle attività viste finora?

Scarica il PDF con i nostri pacchetti e consulta quello denominato "Local"

 

 

SocialCities ha esperienza in progetti simili?

Assolutamente sì: una delle nostre specializzazioni marketing è proprio legata agli e-commerce, anche se solitamente gestiamo budget più elevati rispetto a quello di cui abbiamo parlato in questo articolo. Ma se la tua idea è quella di incrementare l'investimento anno dopo anno, pur partendo con poco...allora mettiti in contatto con noi 💪

Abbiamo accumulato esperienza con e-commerce del settore della moda, della formazione, del food, di articoli sportivi, di prodotti per la persona, di articoli di design e di prodotti di arredamento per la casa. 

 

Che altro dire? 

Contattaci

 


 

Articoli correlati

 

Attività tecniche e marketing per e-commerce con 500€ al mese

attività tecniche e marketing per ecommerce con 500 euro mensili

 

 

Case study e-commerce B2C

case study cremonini