CRM: che cos'è e perché ti aiuterà nella gestione del cliente

Il Customer Relationship Management (CRM) aiuta il reparto commerciale, ma non solo, a facilitare il proprio lavoro con strumenti di raccolta e catalogazione delle informazioni utili sulla clientela.

Internet e i social media hanno cambiato il modo in cui i clienti incontrano le aziende, aumentando le possibilità di raccogliere dati che le riguardano. Il CRM permette di gestire le interazioni con i clienti, semplificare il processo d'acquisto e fidelizzare il rapporto con la clientela.

 

Per tutto questo...basterà un semplice file Excel come quello che hanno molte aziende, anche di grandi dimensioni? Forse sarebbe meglio scegliere una soluzione più avanzata.

Un CRM efficiente deve:

  • contenere dati utili;

  • rendere facile la lettura di questi dati;

  • permettere una veloce elaborazione delle informazioni contenute;

  • essere accessibile ovunque.

Ecco perché un buon CRM è un prodotto tecnologico che va ben al di là di un semplice file Excel, con numerosi vantaggi per la tua azienda.

Per poter sfruttare tutte le potenzialità di questo strumento, l'azienda deve incamerare la filosofia di data management, tracciabilità e analisi. Per vincere le sfide moderne l'intuito dei commerciali non basta più, per quanto rimanga prezioso.

 


Stai pensando di adottare un CRM all'interno della tua azienda? Scopri qual è il momento giusto per iniziare a utilizzarlo e come scegliere il più adatto alla tua realtà imprenditoriale.

 


Che cos'è il CRM?

Il Customer Relationship Management è un software, spesso in Cloud, che permette di facilitare la gestione delle relazioni commerciali con i clienti ed i vari reparti dell'azienda, tramite diversi strumenti di comunicazione (email, chat bot, telefonate ecc...)

Il CRM è fondamentale per gestire ogni attività commerciale, direzionale e marketing per aziende di qualsiasi dimensione. Un buon CRM deve essere in grado di collegare informazioni sui clienti provenienti da varie fonti.

Sfruttare questo strumento significa, per la rete commerciale, capire a fondo chi sono i clienti, il loro valore, le loro esigenze e, quindi, riuscire a capire quali leve azionare per facilitare la vendita

 

a cosa serve il CRM

 

Quali reparti aziendali hanno bisogno di un CRM?

Le aree aziendali che possono trarre vantaggio dall'accesso ad un ottimo CRM sono:

  • Vendite
  • Marketing
  • Assistenza clienti
  • Supply Chain
  • Risorse umane

 

Il team vendita, in particolare, può utilizzare il CRM per

  1. ridurre l'attività di scouting a freddo;
  2. avere informazioni pronte ed utili per chiudere la vendita;
  3. snellire le procedure di inserimento dati;
  4. velocizzare l'invio di e-mail ripetitive grazie alla possibilità di invii automatizzati;
  5. capire meglio su quali contratti concentrarsi per raggiungere gli obiettivi di budget;
  6. assegnare compiti ad altri membri del team.

 

Il team marketing può utilizzare il software CRM per raccogliere dati preziosi per elaborare le strategie e analizzare i risultati di precedenti campagne

Il team di assistenza ai clienti può monitorare efficientemente i contatti con gli utenti, senza perdere l'enorme flusso di informazioni e rischiando di dare una risposta insoddisfacente ad un cliente importante. 

Il team di gestione della supply chain può monitorare le riunioni con i fornitori ed i partner, registrare le richieste effettuate, aggiungere le note utili e mantenere il controllo di ogni fase della catena di distribuzione. 

Il team delle risorse umane può utilizzare il CRM per accelerare il processo di assunzione e monitorare le prestazioni dei dipendenti.

 


Scarica le slide per scegliere il tuo CRM aziendale.


 

Perché usare il CRM per potenziare il lavoro dei commerciali?

Sappiamo che i commerciali amano agire secondo proprie regole, che spesso si basano su rapporti personali e di fiducia con il cliente costruiti negli anni.

Ci potrebbero essere delle resistenze, quindi, all'introduzione di un software in grado di registrare molte informazioni, tra cui tutte le comunicazioni che l'azienda ha con un contatto (mail, telefonate, interazioni social, ecc).

Senza uno strumento di questo tipo, però, è praticamente impossibile organizzare in modo corretto e vantaggioso tutte le informazioni sul comportamento, acquisti ed eventuali problematiche di ogni singolo contatto. Il CRM costituisce un database prezioso all'interno dell'azienda con funzioni di business intelligence di indubbia utilità. 

 

I commerciali ameranno il CRM appena vedranno che:

  1. li aiuta a lavorare su contatti più caldi;
  2. fornisce dati storici sulle persone che devono chiamare/incontrare, premettendo di affinare le conversazioni e renderle più mirate;
  3. snellisce il loro lavoro in molti modi: dalla compilazione automatica di alcuni dati all'invio automatizzato di promemoria, e-mail;
  4. è più facile distinguere chiaramente Active Buyers e Passive Buyers

Ti è piaciuto l'articolo? Approfondisci l'argomento con le nostre slide: 

 

CRM per aziende: quale CRM è adatto alla tua azienda