Come creare un sito e-commerce di successo: 5 consigli da ricordare

I concetti di presenza online e offline si sono fusi, tanto che oggi è quasi impensabile avere un negozio fisico e non essere sulla rete. E magari, vendendo anche sul Web con gli e-commerce


Ultimo aggiornamento: 6 Aprile 2020

 

Le statistiche dimostrano come il numero delle persone che acquista sul web aumenta anno dopo anno. Nell'ultimo anno il fatturato del commercio elettronico supera, solo in Italia, i 40 miliardi di euro di fatturato, con una spesa media pro capite superiore ai 1000 euro. Quindi, il mercato c’è ed è importante saperlo gestire al meglio per ottenere successo e affrontare i competitor.

Questo articolo è pensato per chi:

  • ha deciso di aprire un sito e-commerce e vuole capire come potenziarlo al massimo;
  • vuole conoscere quali strategie adottare per migliorare la propria vendita online;
  • cerca alcuni consigli su come migliorare il proprio shop online.

Ti sei rispecchiato nei punti descritti sopra? Allora sicuramente troverai interessante questo articolo su come ottenere successo con il tuo sito e-commerce. Ricorda che per ottenere successo con il proprio sito e-commerce è fondamentale valutare attentamente con quale piattaforma partire, qui trovi vantaggi e svantaggi di tre delle principali piattaforme presenti sul mercato: Magento, Woocommerce e Shopify.

 

Consigli per incrementare il successo del tuo sito e-commerce

 

1. Scegliere la giusta piattaforma, ecco la prima chiave del successo

Dal momento che la scelta della piattaforma è delicata, abbiamo deciso di trattare l'argomento in una sezione dedicata. Puoi quindi scaricare il materiale (cliccando sull'immagine qui sotto) nel quale vengono descritte caratteristiche, vantaggi e svantaggi delle principali piattaforme e fornito un questionario per orientarti su quella più adatta a te.

Scarica l'ebook "75 consigli per creare video Facebook ed Instagram efficaci"

 

2. Interazione mobile

Perché è fondamentale avere un sito e-commerce adattato per il mobile? Semplicemente perché le vendite da mobile superano quelle da desktop e solo chi ottimizza l’esperienza di shopping anche per gli smartphone riesce a superare nettamente la concorrenza.

Non solo: l'esperienza di acquisto è cambiata e molti utenti iniziano il proprio buyer's journey sul mobile per poi concluderlo sul desktop o nei negozi fisici. Per questo, le aziende devono adattarsi per affrontare il mercato in un mondo sempre più connesso, con tecnologie responsive e soprattutto solide strategie di targeting per interagire con i clienti.

 vendite mobile e commerce

 

3. Cura gli aspetti SEO

Curare le dinamiche SEO è indispensabile per il successo del tuo e-commerce. È solo grazie a un buon posizionamento sui motori di ricerca, infatti, che le persone riusciranno a trovare i tuoi prodotti o servizi con facilità.

Un esempio di tecnica SEO? Le immagini non vengono lette dai motori di ricerca, ma i loro nomi si. Non commettere l'errore di lasciare alle immagini nomi che non possono aiutarti nel posizionamento, come IMG0056. Rinomina ogni immagine prima di pubblicarla. Vendi fragranze per la casa al profumo di Bergamotto? Rinomina le immagini “fragranze-per-la-casa-bergamotto” e, successivamente, ottimizza il tag alt (o testo alternativo) dell'immagine, attributo importante in ottica di posizionamento.

 

4.  Cura il testo delle schede prodotto e rendi unici i tuoi prodotti o servizi

Come sempre, content is the king (cioè il contenuto è il re). I motori di ricerca esigono testo, se non glielo diamo noi andranno a cercarlo dai nostri competitor, senza considerare che rendere unici i nostri prodotti o servizi aiuterà a distinguerci dalla concorrenza.

Ai clienti piace approfondire i dettagli dei prodotti che stanno per acquistare, offrire loro descrizioni dettagliate e complete è sicuramente un’eccellente mossa per orientare la loro scelta di acquisto.

 

5. Dai la possibilità di inserire le testimonianze dei clienti

Le testimonianze dei clienti sono una fonte preziosa, non tanto per il posizionamento, quanto per i nuovi visitatori del sito. 

Pensaci: in quale caso acquisteresti più volentieri un prodotto che non hai mai utilizzato prima d’ora? Quando nella pagina del prodotto sono presenti recensioni positive di altri utenti, oppure quando un prodotto è privo di qualsiasi feedback?

importanza-testimonianze-ecommerce

 

L'e-commerce, fonte di reddito aziendale

Abbiamo visto 5 consigli utili per rendere il tuo e-commerce più performante, da adottare per creare o ottimizzare un sito diretto alla vendita e appetibile per i motori di ricerca. Ma sei sicuro di poter contare sulla piattaforma giusta per ottenere il successo che meriti?

Scarica le slide  "E-commerce: come scegliere la piattaforma giusta?"