Beacon e proximity marketing: quali i vantaggi per la tua azienda?

Le potenzialità dei Beacon per il marketing sono molte. Il loro utilizzo risulta particolarmente vantaggioso nel rendere personalizzata e coinvolgente l'esperienza nei negozi fisici.

Abbiamo già trattato l'argomento beacon, spiegando come funzionano questi dispositivi bluetooth e come possono essere utilizzati. Le possibilità d'uso sono potenzialmente svariate: per questo, vogliamo approfondire le opportunità di utilizzo per il marketing negli store fisici e non solo.

Sulla base di questa tecnologia si è potuto sviluppare una nuova concezione del marketing: il proximity marketing.

Il marketing di prossimità è una tecnica che permette di promuovere prodotti e servizi agli individui che si trovano vicini a un dispositivo in grado di comunicare con gli smartphone.

Questi dispositivi, grazie alle loro caratteristiche, possono essere sfruttati per fare marketing di prossimità in svariati settori. Attraverso le funzioni location based, che forniscono informazioni agli utenti in base alla loro posizione fisica, è molto interessante il loro utilizzo in eventi, musei, ristorazione, luoghi pubblici e per il settore retail. 

  

Vantaggi per le aziende

Con i beacon si aprono nuove opportunità di marketing per le aziende, con una profonda trasformazione del modo di comunicare con i clienti. Offrono un'esperienza, con clienti attuali e potenziali, nuova e arricchita: le informazioni raggiungono l'utente dove gli possono essere utili, alimentando percorsi interattivi e personalizzati.  

Attualmente i principali vantaggi per le aziende sono:

  • comunicazione personalizzata;
  • collegamenti offline e online;
  • navigazione nel negozio;
  • retargeting degli utenti su Facebook e Google Ads;
  • raccolta di dati sul cliente, utili al CRM aziendale;

 

Basics-of-Proximity-Marketing-Beacons-1200x480

 

Questi dispositivi bluetooth sostituiscono volantini e cartelloni pubblicitari, con messaggi specifici e contestualmente pertinenti. La comunicazione personalizzata che si va a creare porta ad avere un maggior engagement (grado di coinvolgimento), grazie alla possibilità di inviare contenuti utili, al momento opportuno ed esclusivamente a un pubblico interessato.   

Le aziende possono utilizzare i beacon per collegare il negozio fisico con la comunicazione online. Una modalità d'utilizzo interessante è quella di coinvolgere clienti attuali e potenziali, che si trovano nel punto vendita o nelle sue vicinanze, con messaggi promozionali, trasmettendo informazioni utili e raccogliendo feedback sul post-vendita. 

I beacon vengono anche utilizzati per cercare nel punto vendita i prodotti, in modo da velocizzare ed aiutare il processo d'acquisto del cliente. Usando i loro smartphone si può cercare un articolo e sapere esattamente la sua disponibilità ed in quale scaffale è disposto.  

Gli operatori di marketing possono reindirizzare gli utenti che sono stati coinvolti nella campagna di proximity marketing, su Facebook e Google con il retargeting. Questa forma di marketing unita alla tecnologia beacon sta emergendo come caso d'uso avvincente. 

Utilizzando i beacon, inoltre, è possibile ottenere molte informazioni per studiare il comportamento dei visitatori al punto vendita. Permette di raccogliere dati statistici importanti riguardo il tempo di permanenza nel negozio, le abitudini di acquisto e il comportamento dei clienti in store. I dati raccolti da questi dispositivi possono essere di grande aiuto a creare campagne di marketing altamente personalizzate e coinvolgenti.  

 

Beacon-Hero-1

 

Beacon e la privacy

Ogni nuova tecnologia, nel tempo, ha avuto un periodo iniziale di scetticismo, fino a quando il suo valore reale non è stato scoperto e compreso. Sui dispositivi beacon la principale preoccupazione delle persone è legato alla privacy e al trattamento dei propri dati personali.  

Il rischio non sussiste, e ti spieghiamo il perché. Per entrare in contatto con il marketing della tecnologia beacon bisogna scaricare un'app, attivare il bluetooth sul proprio smartphone e dare il consenso esplicito per la ricezione di contenuti personalizzati. Non si è pertanto vittima della comunicazione tramite i beacon, ma si tratta di una scelta consapevole per avere un'esperienza d'acquisto coinvolgente.

I beacon,inoltre, non trasmettono i dati personali dell'utente, ma solo le informazioni sulla posizione e le interazioni dell'app, senza comportare nessuna violazione della propria privacy. Affinché sia facilmente comprensibile dall'utente, la privacy policy dell'app deve essere trasparente, ben strutturata e deve chiarire come vengono raccolti e utilizzati i dati.


 

Il marketing di prossimità ha un potenziale di sviluppo ampio, in vari settori. Hai una buona idea su come sviluppare una campagna di marketing con i beacon? Parlaci del tuo progetto, senza impegno, per comprendere se possiamo strutturare insieme una campagna vincente!

 Contattaci