Come vendere senza investimenti pubblicitari? Case study LocalJob.

Come si fa crescere un business senza forti investimenti pubblicitari? Su cosa si può puntare per aumentare il numero di iscritti ad un'app? Oggi vi raccontiamo come ci siamo riusciti con LocalJob.

LocalJob, nostro progetto proprietario, è un sistema di matching geolocalizzato tra privati e professionisti della casa (idraulici, elettricisti, parrucchieri, baby sitter, falegnami, giardinieri, ecc).

Per il progetto abbiamo sviluppato, nel 2014, un'app mobile multipiattaforma con cui chiedere preventivi alla categoria professionale di cui si ha bisogno. All'app si accompagnano un sito, un blog e i social media in linea con il target.

Nel 2017 avevamo l'esigenza di aumentare il volume di iscrizioni all'app, sia da parte di professionisti che di privati.

A un anno di distanza abbiamo raccolto risultati al di là delle aspettative: per questo vogliamo portarvi un esempio di strategia di web marketing di successo, sperando troviate qualche spunto anche per il vostro progetto.

 

LOCALJOB_SMARTPHONE

 

Fase 1: fissare obiettivi chiari

Lo scenario competitivo con il quale si va a confrontare LocalJob è molto affollato, andando a scontrarsi con grandi e piccoli competitor.  Nell'ampio mercato delle app di comparazione dei prezzi possiamo identificare due tipologie: quelle generaliste e le specifiche. Le prime si rivolgono ad un ampio numero di specialisti di diversi settori, le seconde sono focalizzate in una ristretta categoria di professionisti. Per LocalJob sono entrambi dei concorrenti da tenere sotto controllo.  

Abbiamo definito gli obiettivi di LocalJob in modo S.M.A.R.T. : Specific (specifico), Measurable (misurabile), Achievable (raggiungibile), Realistic (realistico), Time-Based (temporizzabile). 

Ecco la spiegazione del progetto da parte di Andrea Lugli (CEO di SocialCities S.r.l. e  cofondatore di LocalJob): 

 

Abbiamo elaborato obiettivi per LocalJob che portassero a rafforzare la sua notorietà, aumentando le iscrizioni all'app da parte di privati e professionisti, senza perdere di vista la reputazione online del brand.

Il nostro obiettivo concreto era un incremento del 5% delle iscrizioni dei professionisti di trimestre in trimestre e un aumento del 10% di iscrizioni da parte di privati di trimestre in trimestre.

L'approccio strategico adottato è stato quello di studiare bene il target, composto da professionisti e privati che si trovano ad avere a che fare con problemi domestici. Ascoltando le loro richieste abbiamo raccolto informazioni importanti e capito quali fossero le loro esigenze.

 

SEO_Specialist 


Fase 2: elaborare la strategia marketing

Decidendo di non destinare budget pubblicitario al progetto, preferendo investire su strategie a lungo termine, abbiamo scartato l'ipotesi di attivare Google Ads o Facebook Ads.

Monitorando costantemente le performance dell'applicazione e del sito web è stato deciso quindi di potenziare il blog di LocalJob

È stato sviluppato un piano redazionale che prevedesse la stesura di articoli su tematiche che incontrassero gli interessi dei due target di riferimento (professionisti e privati). Gli argomenti trattati riguardano consigli utili su lavori casalinghi ed informazioni per scelte d'acquisto consapevoli, facendo percepire l'importanza di un professionista.

L'approccio strategico è stato elaborato da Sara Pedron (Web Marketing Strategist):

Lo sviluppo di una strategia di Content Marketing, dopo aver analizzato i dati, il target, il budget e gli obiettivi, è sembrata subito la scelta più adatta.

I contenuti sono stati pensati per rispondere a domande reali dei target di riferimento e per trasmettere fiducia nel nostro progetto: le nostre Buyer Persona sanno di poter consultare il nostro blog come strumento di aiuto e supporto. Di conseguenza, hanno trovato maggiori stimoli per procedere all'iscrizione.

È stata sviluppata anche una strategia SEO, per potare i nostri contenuti nella prima pagina dei motori di ricerca. 

Le prestazioni di ogni articolo sono state d'aiuto per migliorare costantemente il piano redazionale, fino ad arrivare ad un livello ottimale di engagement e visite.

Il blog è stato sfruttato, inoltre, per inserire messaggi pubblicitari di qualità e per azioni di co-marketing con realtà complementari a LocalJob e che trattassero tematiche interessanti per i target. Siamo stati attenti a non disturbare gli utenti di LocalJob con argomenti distanti dal loro interesse, andando a scegliere con cura e scrupolo ogni collaborazione.

 

digital marketing

 

Fase 3: potenziare tutti i canali di comunicazione 

Contestualmente al blog, sono state rilanciate le pagine social maggiormente in linea con il target.

Dopo un'attenta analisi abbiamo ritenuto che Facebook e Twitter fossero i canali maggiormente frequentati dal nostro pubblico.

I social vengono costantemente aggiornati con articoli e curiosità d'interesse per il pubblico di riferimento, senza allontanarsi dalla tematica "professionisti".  Sono state elaborate delle rubriche su Facebook, come i quiz #AntichiStrumenti e #MestieriDiUnaVolta.

Vengono anche pubblicate notizie da siti d'informazione, che possono essere d'interesse o d'aiuto per gli utenti di LocalJob. 

 

Era importante rivedere la comunicazione social per renderla più divertente, senza dimenticare il nostro obiettivo di aumentare la brand awareness e le iscrizioni a LocalJob. (Sara Pedron - Web Marketing Strategist)

 post-1

Fase 4: analisi dei risultati

I risultati ottenuti sono stati un aumento costante delle iscrizioni alla nostra app, sia lato privati che lato professionisti/artigiani.

I professionisti sono aumentati di circa l'8% di trimestre in trimestre e i privati del 15%.

Altro dato fondamentale è stato l’incremento delle sessioni mensili al blog e il successo delle azioni di digital PR, che hanno portato ad interessanti collaborazioni

Questi buoni risultati sono confermati dai dati statistici di Google Analytics (come si può vedere dal grafico qui sotto), che abbiamo tenuto sotto controllo costantemente. Abbiamo riscontrato un forte incremento di nuovi utenti, di visualizzazioni di pagine ed un numero medio di pagine visualizzate dagli utenti superiore a 3. Anche la frequenza di rimbalzo (pagine in cui non ci sono state interazioni), che si attesta intorno al 15%, mostra come la maggior parte degli utenti che visitano il blog, poi continuano la navigazione su LocalJob trovando interessante quello che leggono. 

 

Nuovi Utenti LocalJob 2018

 

Speriamo di aver presentato un caso interessante di crescita di un app senza investimenti pubblicitari. Come abbiamo spiegato, in questo caso il Content Marketing è stata la nostra strategia vincente.

 


Vuoi approfondire questo tipo di strategia? Clicca qui sotto

Cos'è il Content Marketing